Iniziativa popolare federale 'Spegnere le centrali nucleari – assumere responsabilità nei confronti dell'ambiente'

La Costituzione federale1 è modificata come segue:

Art. 90             Energia nucleare

1 L’esercizio di centrali nucleari destinate alla produzione di energia elettrica o calore è vietato. Alle persone giuridiche svizzere di diritto privato o pubblico non è consentito costruire centrali nucleari all’estero allo scopo di rifornire il mercato energetico svizzero o partecipare al finanziamento della loro costruzione.

2 La legislazione di esecuzione si fonda sull’articolo 89 capoversi 2 e 3; è imperniata sull’utilizzazione efficiente e parsimoniosa dell’energia, in particolare sull’utilizzazione delle energie rinnovabili.

Art. 197 n. 122

12. Disposizione transitoria dell’art. 90 (Energia nucleare)

1 Le centrali nucleari esistenti sono messe definitivamente fuori esercizio come segue:

  1. la centrale nucleare di Gösgen nel 2024, la centrale nucleare di Leibstadt nel 2029;
  2. la centrale nucleare di Beznau 1, la centrale nucleare di Beznau 2 e la centrale nucleare di Mühleberg: un anno dopo l’accettazione della modifica dell’articolo 90 da parte del Popolo e dei Cantoni.

2 Se la centrale nucleare non è messa fuori esercizio entro il termine di cui al capoverso 1, il Consiglio federale emana le relative disposizioni di esecuzione entro un anno mediante ordinanza.

3 È fatta salva la messa fuori esercizio definitiva di un reattore nucleare per motivi di sicurezza.

1 RS 101

2 Il numero definitivo della presente disposizione transitoria sarà stabilito dalla Cancelleria federale dopo la votazione popolare.

Messaggio per lo specialista
Ultima modifica 20.06.2024 17:02

Inizio pagina