Iniziativa popolare 'Per un approvvigionamento energetico sicuro, economico ed ecologico'

L'iniziativa popolare federale ha il tenore seguente:

La Costituzione federale è completata come segue:

Art. 24octies (nuovo)

1In collaborazione con i Cantoni e i Comuni, la Confederazione persegue una politica energetica volta a:

  1. promuovere la qualità della vita, moderando quanto possibile l'impiego dell'energia;
  2. garantire la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente;
  3. preservare alle generazioni future i fondamenti naturali della vita;
  4. assicurare l'approvvigionamento energetico per i bisogni fondamentali, evitando nel contempo dipendenze unilaterali da agenti energetici importati e non rinnovabili e da tecnologie pesanti;
  5. sfruttare prioritariamente le fonti energetiche indigene e rinnovabili, sempre salvaguardando il paesaggio;
  6. decentralizzare la produzione dell'energia.

2La Confederazione emana prescrizioni, o stabilisce principî che dovranno essere attuati dalla legislazione cantonale, su:

  1. le esigenze minime in materia di isolamento termico delle nuove costruzioni, comprese le trasformazioni e le rinnovazioni se soggette ad autorizzazione;
  2. la valutazione termotecnica degli edifici locati e la comunicazione dei risultati ai conduttori;
  3. il promovimento dell'uso di mezzi di trasporto con vantaggioso bilancio energetico, a carico di quelli con svantaggioso bilancio energetico;
  4. il calcolo e la dichiarazione del rendimento energetico di impianti, macchine e veicoli;
  5. gli incentivi finanziari al risparmio energetico, al miglioramento del rendimento energetico di impianti, macchine e veicoli, al miglioramento delle tecniche di sfruttamento dell'energia e alla ricerca, allo sviluppo e allo sfruttamento di fonti energetiche indigene e rinnovabili;
  6. il divieto di tariffe volte a stimolare il consumo d'energia;
  7. la limitazione dell'erogazione di elettricità per la produzione di calore e per gli impianti di climatizzazione e l'obbligo delle centrali elettriche di riprendere sulla loro rete la corrente prodotta negli impianti di produzione combinata di energia elettrica e calore. Il prezzo di questa corrente si determina in funzione dell'utilità marginale per le centrali medesime.

3Per finanziare le misure previste nei capoversi 1 e 2, la Confederazione istituisce in via legislativa tasse, a destinazione vincolata, sui combustibili fossili non rinnovabili e sull'elettricità d'origine nucleare ed idraulica. Il fabbisogno energetico di base per abitante è esente da queste tasse. Sugli agenti energetici non possono essere riscosse imposte che non siano specialmente destinate all'attuazione degli scopi di cui ai capoversi 1 e 2. È riservato l'articolo 36ter capoversi 1 e 2 concernente il prodotto dei dazi d'entrata sui carburanti.

4Almeno il 75 per cento della somma assegnata dalla Confederazione alla ricerca energetica dev'essere impiegato per gli scopi previsti nel capoverso 1 e per le misure previste nel capoversi 2. I risultati di questa ricerca devono essere pubblicati.

5L'esecuzione delle disposizioni previste nel capoverso 2 e la riscossione delle tasse di cui al capoverso 3 spettano ai Cantoni, sempreché la legislazione federale non disponga altrimenti. Il diritto cantonale disciplina la collaborazione dei Comuni; quello federale, la collaborazione delle organizzazioni private.

Disposizioni transitorie

1La legislazione federale d'esecuzione dell'articolo 24octies dev'essere approntata e, riservato il referendum, messa in vigore entro tre anni dall'accettazione del detto articolo costituzionale.

2Sino all'entrata in vigore della legislazione d'esecuzione della Confederazione e del Cantone di sito interessato, non possono più essere accordate autorizzazioni per centrali idrauliche o termiche convenzionali di potenza elettrica superiore a 35 MW o di potenza termica superiore a 100 MW. La presente disposizione non si applica agli impianti nucleari per i quali, il 1° gennaio 1980, le competenti autorità federali avevano già accordato la licenza di costruire.

Ultima modifica 11.08.2020

Inizio pagina