Cloud

I servizi cloud offrono la possibilità di attuare i progetti innovativi dell’Amministrazione in modo più rapido e semplice, mettendo così a disposizione dei cittadini, dell’economia, della formazione, della scienza e delle autorità prestazioni amministrative efficienti. I servizi cloud sono prestazioni informatiche di un fornitore liberamente accessibile che mette a disposizione i suoi servizi tramite Internet (ad es. Microsoft, Google, Dropbox ecc.).

Crescente bisogno di servizi cloud

I servizi cloud vengono usati già oggi in singole unità amministrative per produrre e offrire le prestazioni amministrative (ad es. swisstopo offre un servizio che permette di incorporare le mappe sui siti web). L’utilizzo di servizi cloud corrisponde a un bisogno crescente dei dipartimenti e della Cancelleria federale (CaF), come evidenziato nel sondaggio condotto nell’autunno 2019 dall’Organo direzione informatica della Confederazione (ODIC). Sempre più spesso vengono proposti servizi IT fruibili solo mediante applicazioni cloud (ad es. Microsoft 365, SAP RU).

I cloud rivestono quindi un ruolo importante nella creazione di piattaforme e infrastrutture per la trasformazione digitale dell’Amministrazione federale. Accanto alle applicazioni cloud, tali infrastrutture devono infatti continuare a predisporre i servizi offerti dai centri di calcolo dell’Amministrazione federale.

Strategia cloud per l’Amministrazione federale

Per garantire un utilizzo ordinato e sicuro dei servizi cloud devono essere stabiliti dei principi. Affinché ogni dipartimento, la Cancelleria federale e ogni ufficio non elabori tali principi in modo autonomo, l’ODIC ha concepito una strategia cloud comune in stretta collaborazione con i dipartimenti e la CaF.

Strategia cloud per l’Amministrazione federale (disponibile en tedesco e francese)

La questione dello Swiss Cloud deve essere distinta dall’acquisto del cloud pubblico della Confederazione (OMC-20007).

Mentre l’acquisto del cloud pubblico della Confederazione va a beneficio dell’amministrazione centralizzata e decentralizzata, il «Swiss Cloud» si rivolge agli interessati dell’economia, del settore scientifico, dell’amministrazione e delle organizzazioni d’intervento di tutti e tre i livelli istituzionali.
 

Swiss Cloud

Secondo un rilevamento condotto nel 2020 il fabbisogno di uno «Swiss Cloud», sotto forma di un’infrastruttura tecnica autonoma e di diritto pubblico, quale fattore di successo per la piazza svizzera non è stato comprovato. Si è molto favorevoli alla creazione di un marchio «Swiss Cloud» per un utilizzo sicuro di servizi cloud che soddisfino i requisiti particolari in materia di sovranità dei dati. Inoltre, rimangono da chiarire questioni giuridiche e aspetti concernenti la partecipazione del nostro Paese a iniziative cloud europee, i servizi di base comuni in ambito di cloud per l’Amministrazione digitale Svizzera e la garanzia dell’immunità per i dati delle organizzazioni internazionali.

Sulla base dei risultati scaturiti dal rilevamento del fabbisogno di uno «Swiss Cloud», il Consiglio federale intende approfondire ulteriori aspetti sull’utilizzo della piazza svizzera, tra cui un sistema di certificazione per i servizi cloud, il fabbisogno di servizi a prova di crisi, l’interconnessione internazionale e il posizionamento della Svizzera come sede per lo stoccaggio di dati.

Rappresentanti di rilievo dell’economia, del settore scientifico, delle organizzazioni d’intervento e dell’amministrazione pubblica mostrano un forte interesse per uno «Swiss Cloud» quale marchio per un utilizzo sicuro di servizi cloud che soddisfino i requisiti particolari in materia di sovranità dei dati.

Inoltre, occorre sondare la partecipazione della Svizzera a iniziative europee (p. es. GAIA-X), chiarire le possibilità per garantire l’immunità dei dati di organizzazioni internazionali ed esaminare servizi di base comuni per l’Amministrazione digitale Svizzera. Inoltre, devono essere esaminate diverse problematiche giuridiche e regolatorie.

https://www.bk.admin.ch/content/bk/it/home/digitale-transformation-ikt-lenkung/bundesarchitektur/cloud.html