Nuova legge federale sullo statuto di Berna quale capitale federale

Presentazione della problematica

  • Secondo l’articolo 32 della legge federale del 13 dicembre 2002 sull’Assemblea federale (LParl; RS 171.10), l’Assemblea federale si riunisce a Berna. Secondo l’articolo 58 della legge federale del 21 marzo 1997 sull’organizzazione del Governo e dell’Amministrazione (LOGA; RS 172.010), la sede del Consiglio federale, dei dipartimenti e della Cancelleria federale è la Città di Berna.
  • Non esiste, al momento, una legge federale che definisca lo statuto di Berna quale Città federale e disciplini le relazioni della Confederazione con la Città di Berna.
  • Le relazioni tra la Confederazione e la Città di Berna sono disciplinate dalla Convenzione del 22 giugno 1875 tra il Consiglio federale svizzero e il Consiglio municipale della Città di Berna sulle prestazioni di questa Città per la sede federale (RS 112) e dalla relativa Risoluzione federale del 2 luglio 1875 sulle prestazioni della Città di Berna per la sede federale (RS 112.1). Nel settore della sicurezza sono stati inoltre conclusi due accordi basati sull’articolo 6 capoverso 2 e sull’articolo 28 della legge federale sulle misure per la salvaguardia della sicurezza interna (LMSI; RS 120). Vi è infine la legge federale del 19 giugno 1981 concernente il sussidio alla scuola cantonale di lingua francese in Berna (RS 411.3).
  • La Convenzione del 22 giugno 1875 e la Risoluzione federale del 2 luglio 1875 non sono mai state adeguate e pertanto non sono più attuali.
  • Ad eccezione del settore della sicurezza e della scuola cantonale di lingua francese in Berna, il ruolo della Città di Berna e il rapporto tra la Confederazione e la Città di Berna (p. es. per quanto riguarda la cultura) non sono regolati in modo adeguato da nessun atto normativo.
  • Si è cercato di istituire la base legale per definire Berna quale Città federale ed elencare i suoi compiti. Si è inoltre esaminato se introdurre una disposizione che prevedesse il risarcimento da parte della Confederazione alla Città di Berna delle prestazioni specifiche di Città federale. La legge avrebbe dovuto servire da base per un cosiddetto accordo di Città federale, stipulato dalla Confederazione con la Città e il Cantone di Berna. In particolare l’accordo avrebbe funto da base per forme di cooperazione istituzionali e di partenariato fra le autorità esecutive della Città di Berna, del Cantone di Berna e della Confederazione.

Iter dei lavori

  • Nell’ottobre 2002 un gruppo di lavoro trilaterale, composto di rappresentanti della Cancelleria federale, del Cantone di Berna e della Città di Berna, è stato incaricato di elaborare le basi per uno Statuto della Città di Berna quale Città federale.
  • Sulla base del Rapporto del 19 agosto 2003 del gruppo di lavoro trilaterale sullo statuto di Berna quale capitale federale, la cancelliera della Confederazione, il cancelliere di Stato del Cantone di Berna e il segretario generale della direzione presidenziale della Città di Berna hanno deciso di continuare i lavori in materia di statuto della Città federale. Il gruppo di lavoro ha ricevuto l’incarico di far svolgere: 1) uno studio specialistico esterno sugli effetti positivi e negativi a livello della Città e del Cantone di Berna. 2) uno studio comparativo sulla posizione delle Capitali in altri Paesi (responsabile: Sezione del diritto della Cancelleria federale).
  • Inoltre la Sezione del diritto della Cancelleria federale è stata incaricata di elaborare una legge federale sullo statuto della Città di Berna quale Città federale. Un gruppo di lavoro interdipartimentale diretto dalla Sezione del diritto della Cancelleria federale ha intrapreso i lavori nel marzo 2004.

Procedura ulteriore

  • Il 27 ottobre 2004, il Consiglio federale ha deciso di sospendere i lavori di preparazione di una legge federale sulla città di Berna quale capitale federale.

Testi e documentazioni

Rapporto del gruppo di lavoro trilaterale sullo statuto di Berna quale capitale federale (PDF, 1 MB, 13.07.2006)Rapporto del 19 agosto 2003 del gruppo di lavoro trilaterale sullo statuto di Berna quale capitale federale

Accordo del febbraio 2003 fra la Confederazione svizzera e la Città di Berna in merito alla sicurezza delle rappresentanze consolari e diplomatiche di Paesi stranieri presenti sul territorio cittadino; Accordo del 16 dicembre 1998 fra la Confederazione svizzera e la Città di Berna in merito alla creazione del parco "Palazzo federale – Kleine Schanze".

Contatto

Cancelleria federale Palazzo federale Ovest
3003 Berna
Tel.
+41 58 462 37 41

info@bk.admin.ch

Stampa contatto

https://www.bk.admin.ch/content/bk/it/home/documentazione/legislazione/settori-giuridici-della-caf/progetti-legislativi-conclusi/nuova-legge-federale-sullo-statuto-di-berna-quale-capitale-feder.html