Esercizio di condotta strategica (ECS)

Gli esercizi di condotta strategica (ECS) hanno due funzioni: consentono, da un lato, di effettuare in seno all’Amministrazione federale una riflessione a livello strategico su una situazione straordinaria e richiedono al Consiglio federale decisioni chiare; dall’altro, un ECS verifica il coordinamento interdipartimentale in occasione di una crisi complessa.

Obiettivo e scopo di un ECS

L'obiettivo di un ECS è di avere una riflessione strategica su aspetti importanti a livello federale in caso di evento maggiore e sulle loro conseguenze a breve, medio e lungo termine. Sono verificati la cooperazione interdipartimentale tra gli organi dell'Amministrazione e gli stati maggiori di crisi ad hoc così come i processi della comunicazione di crisi delle autorità federali.

In passato sono stati eseguiti ECS sui seguenti temi:

  • 1997 Rivoluzione dell’informazione
  • 2005 Epidemia in Svizzera
  • 2009 Penuria di elettricità
  • 2013 Cyberattacchi

L'ultimo ECS ha avuto luogo nel novembre 2017 sul tema del terrorismo. L’ECS, che ha scadenza quadriennale, è ora integrato a livello di pianificazione e di esecuzione nell’esercitazione della Rete integrata Svizzera per la sicurezza (ERSS).

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 22.02.2019

Inizio pagina

https://www.bk.admin.ch/content/bk/it/home/sostegno-al-governo/aiuto-alla-condotta-strategica/strategische-fuehrungsuebung-sfu.html