Gestione delle crisi

La Cancelleria federale offre sostegno ai dipartimenti e all’Amministrazione federale nella gestione delle crisi ed effettua esercitazioni di crisi. È responsabile degli esercizi di condotta strategica (ECS).

La Cancelleria federale sostiene i Dipartimenti nel garantire formazioni e aggiornamenti uniformi dei loro stati maggiori di crisi e offre loro consulenza nel definire le procedure da adottare. Inoltre organizza, se necessario, la formazione per la gestione delle crisi per il dipartimento presidenziale e informa il Consiglio federale sulle procedure e le competenze definite all’interno dell’Amministrazione federale. 

Periodicamente il Consiglio federale e l’Amministrazione federale sono sottoposti a un esercizio di condotta strategica (ECS). L’organizzazione, l’esecuzione e la valutazione di questa esercitazione è responsabilità della Cancelleria federale. Essa collabora inoltre in occasione di altri esercizi di vasta portata, ad esempio le Esercitazioni della Rete integrata Svizzera organizzate dal DDPS in collaborazione con i Cantoni. La Cancelleria e il DDPS sono responsabili dell’intera pianificazione e valutazione degli esercizi di vasta portata. 

In caso di evento o di crisi che interessano più dipartimenti, la Cancelleria federale elabora una panoramica di tutti gli stati maggiori implicati e sostiene lo stato maggiore di crisi ad hoc del Consiglio federale qualora esso entri in funzione. Quando si sono verificate delle crisi, la Cancelleria federale può offrire la loro valutazione.

Durante la crisi di coronavirus, il Consiglio federale ha incaricato la Cancelleria federale di valutare la gestione della crisi durante la pandemia di COVID-19. Un primo rapporto con considerazioni e raccomandazioni è stato presentato al Consiglio federale a fine 2020. La Cancelleria federale è stata incaricata di valutare la fase successiva.

Ulteriori informazioni

https://www.bk.admin.ch/content/bk/it/home/sostegno-al-governo/aiuto-alla-condotta-strategica/krisenmanagement.html