E-government Svizzera

Nel mese di aprile il Consiglio federale e la Conferenza dei governi cantonali (CdC) hanno assegnato il mandato di istituire una nuova organizzazione: dal 2022 Amministrazione digitale Svizzera (ADS) prenderà il posto di e-government Svizzera. Per disciplinare le interfacce e sviluppare una strategia coordinata, ADS e il settore TDT opereranno in stretta collaborazione. All’interno dell’Amministrazione federale i progetti in materia di Governo elettronico saranno coordinati da un servizio che fa capo al settore TDT (e-government Confederazione).

E-government Svizzera (dal 2022: Amministrazione digitale Svizzera)

Confederazione, Cantoni, Comuni e città rafforzano la loro collabo­razione attraverso la creazione e la gestione dell’«amministrazione digitale». Sulla base delle strutture esistenti si intende costituire una nuova organizzazione comune destinata a compiere rapidi progressi soprattutto nell’ambito delle sfide trasversali.

La prima fase prevede di realizzare – entro il 2022 – una piattaforma politica preposta allo sviluppo di standard che non dispone ancora di competenze, ma unicamente di un ampio mandato e del diritto di proposta. Nella seconda fase sarà introdotta una piattaforma politica volta all’emanazione di standard vincolanti. Nella terza fase sarà istituita un’autorità con un ampio mandato e le competenze pertinenti. Al termine di ogni tappa il Consiglio federale e l’Assemblea plenaria della CdC valutano i risultati raggiunti. In seguito si decide in merito alla fase successiva.

Nell’agosto 2020 Peppino Giarritta è stato nominato quale incaricato della Confederazione e dei Cantoni per l’amministrazione digitale Svizzera, funzione organizzativamente aggregata al Dipartimento federale delle finanze (DFF). Egli assumerà il nuovo incarico il 1° marzo 2021. Fino a fine 2020 un gruppo di lavoro si occuperà dell’ela­borazione delle basi giuridiche e organizzative necessarie per la prima fase. Su queste basi si fonderanno le procedure di consultazione e approvazione previste per fine 2021 a livello di Confederazione e Cantoni.

E-government Confederazione

Per coordinare i progetti di Governo elettronico anche all’interno dell’Amministrazione federale e garantire lo scambio di conoscenze specialistiche tra le unità amministrative della Confederazione, è stata creata la funzione di coordinatore federale per il Governo elettronico, aggregata al settore TDT della Cancelleria federale.

Contatto:
Dieter Tschan
Coordinatore federale per il Governo elettronico
Tel. +41 58 460 50 64

Ulteriori informazioni

https://www.bk.admin.ch/content/bk/it/home/digitale-transformation-ikt-lenkung/e-government.html